Vota!

Alla scoperta di Dublino: tra cultura, baldoria e new economy

Diogo Palhais / Unsplash Passeggiare lungo il Liffey, bere una pinta a Temple Bar, leggere un libro stesi sul prato a St. Stephen’s Green, passeggiare ascoltando i buskers (artisti di strada) in Grafton Street sono alcune delle attività che non possono mancare per chi decide di soggiornare a Dublino. Si tratta di esperienze irrinunciabili, ma che non esauriscono la visita in questa città: perché Baile Átha Cliath, il suo nome gaelico, è soprattutto un luogo da assaporare e respirare. Ha visto nascere Oscar Wilde e James Joyce, celebrati da due...

leggi tutto...

Share |

Fonte originale: : ParmAteneo - Friday, 22 March