Vota!

Quando la lettura fa bene alla salute

Ottime competenze di psicologia e grandi conoscenze di letteratura sono le qualità che si presume abbia il biblioterapeuta. Poco diffusa ma molto praticata seppur involontariamente, la biblioterapia è la pratica di leggere che porta beneficio al proprio stato d’animo. Prende forma nel secolo scorso con Sadie Peterson Denaley che la introduce per uno scopo ben preciso e delicato: alleviare il tormento psicologico dei militari che avevano partecipato alla Prima Guerra Mondiale e che erano in quel momento in ospedale. Tale nome, dall’inglese book-therapy, è stato introdotto poi dal Webster International...

leggi tutto...

Share |

Fonte originale: : ParmAteneo - Friday, 22 March