Vota!

Discoteche chiuse e concerti rimandati: il Covid-19 non cambia musica

Quotidianamente siamo esposti a centinaia di suoni e rumori, dal ritmo dei clacson nel traffico di città al ticchettio degli orologi nelle case, dalla suoneria degli smartphone alla radio che intrattiene i viaggiatori. La musica è senza dubbio la più antica accompagnatrice ed oltre ad unire intere popolazioni è anche uno strumento comunicativo potentissimo. Nell’ultimo anno, tuttavia, il concetto di musica è totalmente cambiato ed è come se questa forma d’arte sia rimasta temporaneamente sospesa. Le restrizioni imposte dal Governo a causa del Covid, le chiusure dei teatri e dei cinema,...

leggi tutto...

Share |

Fonte originale: : ParmAteneo - 6 giorno/i fa