Vota!

Discriminazioni ai colloqui di lavoro: perché essere donna è ancora uno svantaggio

Chiedere informazioni private e personali ai colloqui di lavoro è illegale. Spesso, però, domande come “sei sposata? hai figli? hai intenzione di averne?” vengono poste durante i colloqui di lavoro, e principalmente alle donne. Inutile nascondersi dietro a un dito, questo accade perché molte aziende non vogliono assumere dipendenti in cerca di una gravidanza, per non doversi fare carico delle responsabilità (congedo di maternità, congedo parentale, indennità, malattia per i figli…) che gli spettano nel caso in cui una lavoratrice resti incinta. Non a caso, in Italia, c’è il più alto...

leggi tutto...

Share |

Fonte originale: : ParmAteneo - Tuesday, 23 November