Vota!

“Donatori di coccole” al Maggiore di Parma: un gesto che va oltre

publicdomainpictures.net La presenza di un neonato in una stanza fa tutta la differenza per un’atmosfera serena e di quiete. Spazi ampi e luminosi, odore di pulito e mobilia brillante. A completare il quadro, un adulto altrettanto serafico che accudisce il bebé. Non è solo una bella immagine. Il contatto fisico è un’esigenza dei neonati nei primi mesi di vita: non appena aprono gli occhi instaurano legami. E infatti, vengono immediatamente messi tra le braccia di una madre dopo la nascita. Lo sanno bene i volontari dell’associazione Donatori di coccole ODV...

leggi tutto...

Share |

Fonte originale: : ParmAteneo - Tuesday, 12 November