Vota!

Guerre, migrazioni forzate e informazione: una visione limitata

John Englart (Takver)/Flickr Crisi umanitarie invisibili e non enumerabili. Piccoli conflitti che si protraggono per anni, mietendo centinaia di vittime e di cui gli italiani non sapranno mai assolutamente nulla. Solamente il 3% degli italiani dispone di informazioni corrette sulle guerre in Africa. E i rifugiati rimangono la fonte di informazione primaria, portando “notizie di queste guerre con le loro storie, molto prima che ci pervengano dai canali ufficiali”. Così afferma Fabio Faccini, presidente del Consorzio Solidarietà Sociale, in occasione del seminario “Guerre, Immigrazione forzata e Informazione Pubblica” organizzato martedì 11 dicembre...

leggi tutto...

Share |

Fonte originale: : ParmAteneo - Tuesday, 18 December