Vota!

L’Italia che non ricorda la sua lunga epoca dei sequestri di persona

  L’arrivo di Silvia Romano in jilbab con conseguente notizia della sua conversione all’Islam è stato l’incipit di un’altra pagina, l’ennesima, di gogna social e mediatica del nostro paese. Ingiurie, odio, minacce… Tra chi è inconsapevole delle proprie azioni e chi invece consapevolmente e politicamente cavalca il disprezzo e l’indignazione. Sono quelli che si sentono fuori dal coro, liberi di dire tutto ciò che vogliono perché unici possessori della verità. Mentre la Procura di Milano indaga sul da farsi, data l’enorme mole di contenuti offensivi e minatori all’indirizzo della ragazza,...

leggi tutto...

Share |

Fonte originale: : ParmAteneo - Friday, 15 May