Vota!

Stop ai colpi di testa sul campo da calcio. È così pericoloso?

Uno stop ai colpi di testa per evitare la punch drunk syndrome. Questo è quanto ha deciso la federcalcio statunitense già nel lontano 2014 ed ora il movimento calcistico scozzese. Una decisione preventiva, volta a preservare la salute dei calciatori già dall’età delle giovanili. Ma cos’è esattamente questa sindrome e perché si è arrivato a tanto? Le ragioni dietro una scelta particolare, ma salva vita. LA MALATTIA DEI PUGILI –  L’encefalopatia cronica traumatica progressiva, identificata come ‘demenza pugilistica’ è stata scoperta nel 1920: “Essa si verifica in alcuni calciatori professionisti in pensione o...

leggi tutto...

Share |

Fonte originale: : ParmAteneo - Tuesday, 3 December